Vacanze in Sardegna: le cose da non perdere in vacanza

Una delle regioni italiane prese d'assalto durante le vacanze estive, è senza dubbio la Sardegna. È una regione che soddisfa i gusti di tutti, dalle famiglie ai giovani, grazie alle numerose cose da fare e vedere. Ma oltre a questo, molti la scelgono perché è un piccolo paradiso nel cuore dell'Italia, tanto che spesso le sue acque vengono paragonate al mare che si trova ai Caraibi. Come riporta il sito https://mediterraneotraghetti.it, portale dedicato alla prenotazione di navi e traghetti per il Mediterraneo, Infatti disseminate lungo la costa, ci sono spiagge spettacolari e mare cristallino, capaci di far innamorare chiunque passi da quelle parti.

La Sardegna è un'isola ricca di bellezze naturalistiche e culturali, ma ci sono cose da non perdere assolutamente durante una vacanza, alcune delle quali sono descritte di seguito.

Cagliari

Partiamo dal sud della Sardegna, precisamente dal suo capoluogo: Cagliari. La città ospita il porto più importante della regione, da cui arrivano turisti da ogni luogo. A Cagliari ci sono numerose testimonianze artistiche visibili sugli edifici del centro storico, lasciate dai popoli che si sono alternati nel corso della storia. Uno su tutti è l'imponente Cattedrale in stile gotico pisano. Oltre alle altre bellezze architettoniche da poter vedere, a Cagliari si trovano le Saline in cui vivono i fenicotteri rosa.

Da Chia a Porto Pino

Sempre al sud della Sardegna si trova una delle zone più popolari, la costa di Chia. Oltre alla bellezza delle acque marine in questa zona, sulla strada che da Chia arriva a Porto Pino, si possono ammirare numerose spiagge incontaminate dall'aspetto selvaggio. Fino a giungere alla spettacolare spiaggia di Porto Pino, caratterizzata da dune si sabbia bianca che lentamente calano verso il mare azzurro.

Bosa

Situato sulla costa ovest, Bosa è uno splendido borgo affacciato sul fiume Temo. È considerato il borgo più bello della regione grazie all'eleganza che si può notare passeggiando lungo le vie e le piazze. Ma l'attenzione dei turisti viene catturata soprattutto dai palazzi colorati affacciati sul fiume e che si riflettono nell'acqua, creando così un panorama pittorico. Nelle vicinanze di Bosa c'è un altro luogo che vale la pena vedere, le cascate di Capu Nieddu che si gettano nel mare.

Alghero e le Grotte di Nettuno

Sulla costa nord ovest si trova una città tutta da scoprire, Alghero. Durante una passeggiata nel centro storico, si possono notare le testimonianze dell'arte catalana lasciate dal dominio spagnolo, soprattutto sui bastioni. La città è famosa anche per la realizzazione dei gioielli di corallo, infatti ci sono tanti negozi che ne vendono, oltre al fatto che è possibile visitare il Museo del Corallo per scoprire tutti i segreti di questo tipo di artigianato.
Nelle vicinanze di Alghero ci sono le Grotte di Nettuno da non perdere, raggiungibili sia in barca che a piedi. Durante il percorso insieme alla guida, si possono ammirare stalattiti e stalagmiti fino ad arrivare ad un suggestivo lago.

Parco dell'Asinara

Il nord della Sardegna è la zona più frequentata dalle persone grazie alle meraviglie uniche che si possono scoprire. Una di queste è sicuramente il Parco dell'Asinara, un'area protetta in cui ci sono spiagge da sogno. Tra esse c'è Cala Reale, una bellissima spiaggia che ospita un centro di recupero per le tartarughe. Per raggiungere il Parco dell'Asinara, bisogna prendere un traghetto che parte da un'altra località rinomata, Stintino. Infatti molti approfittano per fermarsi in questo luogo per vedere la spiaggia La Pelosa, un vero e proprio paradiso, non a caso reputata tra le più belle del mondo.

Porto Cervo e Arcipelago della Maddalena

Una delle città più famose della Costa Smeralda al nord della Sardegna è Porto Cervo. Anche solo per curiosità, la città è visitata da un numero altissimo di persone, dato che è la zona più mondana della regione. Infatti non è difficile incontrare vip che si godono le vacanze su barche costose e paparazzi pronti a scattare foto. Ogni anno questa zona viene scelta dai turisti che prenotano navi e traghetti dal sito https://mediterraneotraghetti.it, per risparmiare verso le tratte della Sardegna.

A pochi chilometri da Porto Cervo, c'è l'Arcipelago della Maddalena, un posto da favola che almeno una volta nella vita va visto. L'Arcipelago è composto da 62 isole, le maggiori sono Caprera e La Maddalena. Ci sono così tante spiagge e calette che non basterebbe un'intera vacanza in Sardegna per vederle tutte, infatti molti scelgono di prenotare una mini crociera in caicco per godere della bellezza delle isole.

Golfo di Orosei

Ad est della Sardegna si trova il Golfo di Orosei, un tratto di costa caratterizzato da macchia mediterranea e spiagge di sabbia fine bianca. In questo luogo si trovano piccoli paradisi nascosti costituiti da baie ed oasi che faranno restare a bocca aperta tutti coloro che vi giungono, come Cala Goloritzè e l'Oasi di Bidderosa.
Un altro punto di interesse sono le Grotte del Bue Marino, accessibili solo via mare ma che regalano delle emozioni indimenticabili grazie alla loro affascinante bellezza.